I Portali di Sarroch

Gli antichi portali sono alcuni degli elementi che più caratterizzano i paesaggi urbani sardi: grandi portoni che facevano da ingresso ad abitazioni spesso costruite con i tradizionali dettami della dimora tipica campidanese.


A Sarroch dopo gli anni sessanta il modernismo successivo all'industrializzazione ha portato ad un progressivo superamento di questo tipo di architetture, favorendo modelli abitativi estranei alla cultura sarda, considerati "moderni" e, di conseguenza, "migliori".
All'epoca tutto ciò che proveniva dal passato e dalle tradizioni rischiava di essere considerato "primitivo", quindi da cancellare e sostituire con quello che proponeva la moderna cultura di massa veicolata dalla TV e dai media. 
Oggi a Sarroch sono sopravvissuti soltanto una decina di portali, alcuni dei quali godono di ottima salute, mentre altri purtroppo fanno parte di abitazioni antiche da ristrutturare.
Ecco di seguito tutti i portali sopravvissuti a Sarroch, con la speranza di vederne di nuovi nei prossimi anni in modo da migliorare il centro storico e tutto il paese.














Post popolari in questo blog

La storia della famiglia Siotto a Sarroch

La Villa d'Orri: storia e caratteristiche dell'unica villa reale in Sardegna

S'Antiga Buttega de Sarroccu

La leggenda di Genniauri

Sarroch e la sua storia