La cartolina inedita di Sarroch dei primi anni cinquanta

In una bancarella di libri e foto antiche, abbiamo trovato una cartolina inedita dei primi anni cinquanta che riprende l'abitato di Sarroch. Abbiamo deciso di acquistarla, restaurarla, digitalizzarla e renderla scaricabile in alta definizione per tutti gli amici della nostra associazione che ci seguono sulla rete.
Foto: Collezione @Visit Sarroch. CLICCA QUI PER SCARICARE

La cartolina, come da didascalia, ritrae il "panorama lato est" di Sarroch. La foto è scattata dalle colline dell'attuale Parco Siotto che cingono il paese. L'immagine è parte di una serie di cartoline che all'epoca erano vendute da alcuni esercizi commerciali del paese. E' probabile che altre persone ne abbiano copia, ma finora nessuno l'aveva resa pubblica sul web.
L'inquadratura presenta al centro dell'immagine la Piazza Sa Ruxi, all'epoca semplice e priva di arredi urbani. Dietro la Piazza e i caratteristici eucalyptus si può notare la Scuola Luigi Siotto, in quegli anni con il tetto spiovente e senza il terzo piano costruito negli anni sessanta.
Il limite destro dell'immagine riprende una parte del Municipio, senza però inquadrare l'intera Piazza Repubblica (Pratz'e Cresia). Il limite sinistro riprende invece la parte alta di Via Cagliari.
La parte bassa della fotografia ritrae i tetti delle case di "Funtana Manna" e "Sriboneddu" nella Via Trento (ex Via Montegravellus).
Suggestiva, come ogni foto antica di Sarroch, è naturalmente la parte alta che riprende l'orizzonte. Sono ben visibili i campi coltivati fino all'altezza di Antigori. Un panorama libero e pulito su tutto il Golfo degli Angeli fino alla Città di Cagliari.

Post popolari in questo blog

La storia della famiglia Siotto a Sarroch

La Villa d'Orri: storia e caratteristiche dell'unica villa reale in Sardegna

S'Antiga Buttega de Sarroccu

Is Animeddas & Su Mortu Mortu: la festa dei morti in Sardegna e ciò che resta della tradizione a Sarroch

La leggenda di Genniauri