NURAGHI E SITI NURAGICI A SARROCH (SARDEGNA)

Il territorio di Sarroch, come riportato dall'Archeologo Fabio Nieddu su "Sarroch, Storia, Archeologia e Arte", comprende circa 45 siti nuragici. Tra questi spiccano ben 16 nuraghi o strutture similari, decine di tombe dei giganti e 3 pozzi sacri. Il sito meglio conservato e maggiormente fruibile è il Nuraghe Sa Domu 'e S'Orcu, mentre il Nuraghe Antigori è il più importante dal punto di vista scientifico per aver dimostrato, grazie al ritrovamento delle ceramiche esposte al museo archeologico di Cagliari, i legami commerciali tra i nuragici e i micenei. Meritano una particolare attenzione anche il Nuraghe Pruna Cristi e il Nuraghe Mereu, il primo in quanto il monotorre meglio conservato del territorio, e il secondo per le sue enormi potenzialità qualora venisse sottoposto ad una campagna di scavi.

I NURAGHI DI SARROCH
(clicca sui banner e sui link per accedere ai contenuti)

(13)

(1-7)

(14)

(38-40)
GLI ALTRI SITI NURAGICI

MAPPA
Mappa dell'Archeologo Fabio Nieddu tratta da "Sarroch - Storia, archeologia e arte". 2004. Autori Vari (a cura di R. Coroneo)

ALTRI SITI

PER APPROFONDIRE


Post popolari in questo blog

La storia della famiglia Siotto a Sarroch

La Villa d'Orri: storia e caratteristiche dell'unica villa reale in Sardegna

S'Antiga Buttega de Sarroccu

La leggenda di Genniauri

Is Animeddas & Su Mortu Mortu: la festa dei morti in Sardegna e ciò che resta della tradizione a Sarroch